Luca Curti (Melania Petritoli) vince in assoluto a Villa Musone e si aggiudica il trittico di Carnevale-Ottima prova di Fraternali a Bettolle (Siena)

MONTEGIORGIO (19/02/2019)

Secondo successo stagionale per Luca Curti (Melania Petritoli) che con una volata imperiosa si è aggiudicato in assoluto il Trofeo Born To Win che si è corso a Villa Musone (Ancona).

Grazie a questa vittoria unita a quella ottenuta a Piedirica e al quarto posto sempre di Villa Musone nei primi giorni di febbraio, Luca Curti si è aggiudicato anche il Trittico di Carnevale.

Al via si sono presentati 100 corridori impegnati in un anello di 19 km da ripetere tre volte per complessivi 57 km.

Cronaca – Pronti e via e subito la corsa diventava veloce con scatti e controscatti che producevano una fuga di 22 corridori.
Dopo il primo passaggio, Curti si staccava e la Melania-Petritoli guidata magistralmente da Samoca Vagnarelli riusciva a ricucire lo strappo e a riportare Luca Curti tra i 22 al comando.
Il gruppo di testa riusciva a tenere a debita distanza gli inseguitori e alla fine la volata era inevitabile.

Luca Curti (Melania-Petritoli) faceva valere il suo sprint veloce andando a vincere alla grande.
Sul traguardo finale precedeva: Emanuele Di Fiore (Abitacolo Sport Club), Gianpaolo Busbani (Cicli Copparo), Manuel Fedele (Team Go Fast) e Pietro Bartolacci (Pedale Colognese). Moreno Rapari (Melania-Petritoli) si imponeva nella volata del gruppo.

Nella prima gara che ha visto al via ben 140 corridori, Valter Basili (O.M.M.-Melania-Faleria) si è classificato al 10° posto assoluto, 1° nella categoria Gentleman 2.

Fraternali – Ottimo secondo posto quello conquistato da Mattia Fraternali (O.M.M.-Melania-Faleria) al 4° Trofeo d’Inverno, gara ciclistica che si è corsa a Bettolle (Siena).


Cronaca – Partenza subito molto veloce che produceva una bella fuga di cui faceva parte anche Fraternali.
Ad un certo punto dagli uomini di testa evadeva Alessandro Diomedi (Centro Bici) che riusciva ad avvantaggiarsi sugli altri.

Nella salita finale Fraternali produceva un ottimo forcing che gli permetteva di avvicinarsi a Diomedi ma, non di completare la rimonta.

Sul traguardo finale, Diomedi riusciva a vincere con un margine risicato nei confronti di Fraternali. Terza piazza per Mario Calagreti (Alpin Beltrami).

Chiudi
 
 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

RICEVERAI PER PRIMO LE ULTIME NOTIZIE DEL NOSTRO TEAM,
CONOSCI GLI EVENTI, LA SOCIETÀ, I NOSTRI ATLETI E LE LORO IMPRESE

OK, la mia mail é: